Tasti di scelta rapida

    La guida turistica delle Isole Lerins

    Appena al largo della costa di Cannes c'è un gruppo di isole dove l'ambiente circostante è sereno e tranquillo: le Isole di Lerins (Îles de Lérins). Sono ricchi di una storia unica abbinata a siti storici, splendidi panorami e spettacolari caratteristiche naturali. Queste isole belle e incontaminate uniscono svago e relax per attirare molti turisti fuori da Cannes e da altre grandi città della Costa Azzurra.

    La guida turistica delle isole di Lerins - guida di viaggio isole di lerins cannes
    Le isole di ST-HONORAT (in primo piano) e Ste-Marguerite (dietro)

    Il trambusto è ciò che rende il Riviera francese molto vivo. L'afflusso di turisti, la vita notturna, gli eventi… tutto è vivace e festoso. Ma a volte, potresti cercare un posto per sfuggire al brusio e al trambusto della bellissima Costa Azzurra. Le isole sono a soli 15 minuti di traghetto da Cannes, ma apparentemente un altro mondo lontano dalle festose città della Costa Azzurra; questa coppia di isole è una perfetta fuga turistica.

    Prendi una barca per una delle isole di Lérins e trascorri un pomeriggio godendoti la natura e il vino. Puoi scegliere tra l'isola di Ste Marguerite, con una fortezza militare che ora ospita un museo di manufatti greci, o l'isola di St Honorat, che fornisce un'abbazia attiva del V secolo dove ci sarà la possibilità di degustare il vino e i liquori prodotti dai monaci.

    Come il resto della Costa Azzurra, le isole hanno il perfetto clima mediterraneo e oltre 300 giorni di sole all'anno.

    Le isole di Lerins distano circa 5 chilometri da La Croisette, Cannes, da porto a porto. Ci vogliono circa 15 minuti per visitare le isole con i traghetti provenienti da Antibes, Cannes, E Nice. Puoi anche prendere una barca privata o un kayak.

    Ci sono quattro isole, vale a dire, Île Ste-Marguerite, Île St-Honorat, Île St-Férréol e Îlot de la Tradelière. Le isole di Ste-Marguerite e St-Honorat sono le più grandi e le più visitate. Gli altri due sono entrambi minuscoli e disabitati.

    Nota: nelle isole non sono presenti auto o hotel e le gite di un giorno sono solo fino alle 18:00, quando parte l'ultimo traghetto. Inoltre, non esiste un servizio di traghetto tra le isole di Ste-Marguerite e St-Honorat, ma è possibile andare in kayak o noleggiare per quelle isole. È anche utile portare con sé un contenitore per l'acqua in acciaio inossidabile durante le gite di un giorno.

    Scopri queste meravigliose isole attraverso questa guida di viaggio per un viaggio rilassante e divertente:

    Isola di Santa Margherita

    L'isola di Saint-Marguerite è un rifugio quasi paradisiaco. Pieno di eucalipti e pini, puoi sentire l'odore del cambiamento nel momento in cui metti da mangiare sull'isola. A differenza della vivace città di Cannes, Saint-Marguerite è uno spazio calmo e tranquillo dove natura e relax si fondono in armonia.

    Sentieri profumati come l'Allée des Eucalyptus e l'Allée des Myrtles si incrociano da costa a costa. Altre sezioni boschive sono costituite da una macchia impenetrabile proveniente da decenni in luoghi lontani come l'Australia, la Cina e il Brasile, e il clima dell'isola li supporta tutti. Vari sentieri segnalati possono essere seguiti per esplorare l'isola, che ospita un numero significativo di uccelli migratori e specie vegetali uniche.

    La guida turistica delle isole di Lerins - guida delle isole di Lerins le sainte marguerite3

    L'isola di Saint-Marguerite è la più grande delle isole di Lerins. Ha una estensione di circa 150 ettari, 3 chilometri di lunghezza e 900 metri di diametro. È fondamentalmente una foresta con una serie di centri turistici. Il borgo principale è un fulcro di venti edifici che ospitano pescatori, con un piccolo cantiere navale.

    Essendo la Francia socialista, solo i poveri possono pernottare. Dopo la partenza dell'ultimo traghettoCannes alle 18:00, milionari devono sgattaiolare a casa nei loro hotel della Croisette, mentre i fortunati residenti dell'isola International de Séjour ostello della gioventù può farla da padrone come il Re Sole lui stesso.

    Storia di Santa Margherita

    Nel 1687, l'allora prigioniero più celebre del mondo fu consegnato all'Île Sainte-Marguerite. L'isola potrebbe essere un Elysium subtropicale nutrito da un microclima vertiginoso, ma il detenuto (ritenuto essere il fratellastro ed erede rivale di re Luigi XIV) poteva solo sbirciare il paradiso dalle finestre sbarrate dell'imponente Fort Royal; una tortura del guardare ma non toccare che deve averlo portato alla pazzia.

    Nel corso dei secoli successivi, Sainte-Marguerite è stata un microcosmo di avvenimenti globali. Fu variamente occupata da francesi e spagnoli, oltre a turchi ottomani e paracadutisti nazisti. Circumnaviga il perimetro ombreggiato dai pini a ombrello - una passeggiata di 90 minuti - e ti imbatterai in una dozzina di macchine per la produzione di palle di cannone che risalgono all'epoca di Napoleone. Per fortuna, dal 1945, regna la pace.

    L'isola prende il nome da Ste Marguerite, sorella di St Honorat. Era una suora che fondò qui un convento e il suo ordine religioso. L'isola prende il nome in suo onore.

    Ecco alcune delle caratteristiche di cui godere sull'isola:

    Forte Reale

    La guida turistica delle isole di Lerins - guida delle isole di Lerins le sainte marguerite 1
    Fort Royal sull'isola di Saint-Marguerite

    Saint-Marguerite è forse meglio conosciuta per il suo Fort Royal, una fortezza e prigione che fu costruita per impedire agli spagnoli di occupare la zona durante la guerra dei trent'anni. Ma fallì il suo scopo e gli spagnoli occuparono le isole dal 1633 al 1637.

    Nel XVII secolo, mentre era una prigione, Abd al-Qadir al-Jaza'iri (un leader ribelle algerino), il marchese Jouffroy d'Abbans (inventore del battello a vapore) e il maresciallo Bazaine sono tutti noti per aver trascorso del tempo qui, con quest'ultimo che è l'unico evaso riuscito ... di cui siamo a conoscenza. Ma è famoso soprattutto per ospitare le cosiddette “L'uomo dalla maschera di ferro” (che in realtà indossava una maschera di velluto nero). Esistono molte leggende e teorie su questo prigioniero e sui motivi per cui è stato detenuto per decenni fino alla sua morte, e sia i bambini più grandi che gli adulti si divertono a saperne di più su questa affascinante parte della storia francese.

    C'è un museo e una bellissima cappella da esplorare, ma l'attrazione principale è senza dubbio la cella de L'homme au Masque de Fer. Tuttavia, non aspettarti di trovare lì la maschera stessa. Invece ci sono altre reliquie in mostra, oltre a diverse installazioni artistiche. La cella stessa è in realtà abbastanza grande, anche se si sospetta che non fosse per conforto e più per facilitare la tortura. Di ritorno a Le Suquet, la storia narra che l'uomo con la maschera sia effettivamente scappato ed è finito nella torre di cui abbiamo parlato prima. Presumibilmente è morto anche qui, e lo perseguita ancora oggi. È tanto felice quanto questa storia oscura, e vale la pena esplorarla quando visiti Cannes da solo.

    Guida turistica delle Isole di Lerins - Isole di Lerins ile sainte marguerite cannes francia 1
    edifici a forte reale

    Il forte, situato nel punto più a nord, è diventato negli ultimi anni un'ambita meta turistica e didattica; durante tutto l'anno si svolgono gite scolastiche e ci sono persino alloggi per gli alunni in cui dormire all'interno delle mura. Il forte ospita un ostello in stile caserma utilizzato da gruppi di giovani e scuole. Il forte offre una vista superba su Cannes, Antibes e sulle colline circostanti.

    L'artista Jean Le Gac decorò anche alcune pareti con murales. Si trova vicino al porto per i traghetti da e per Cannes. Il forte è nella lista di importanti siti del patrimonio. Un'altra attrazione sono i resti di case che risalgono al III secolo, che sono stati scavati vicino al forte. Hanno anche mosaici, pitture murali e ceramiche.

    La guida turistica delle isole di Lerins - museo della guida delle isole di Lerins 1
    il museo del mare

    C'è un museo marittimo ospitato all'interno delle mura di Fort Royal, chiamato Musée de la Mer , che ospita molti manufatti di naufragi, pirati e oggetti di epoca romana. Questi reperti archeologici sottomarini sono esposti in uno storico forte sul mare. La collezione comprende anche alcune ceramiche provenienti da vasi arabi del X secolo. Ci sono anche acquari, mostre e laboratori didattici per istruire i visitatori sulla vita ecologica delle isole.

    Dove mangiare e rilassarsi

    La guida turistica delle Isole di Lerins - Guida del ristorante delle Isole di Lerins2
    Ristorante La Guerite

    Da aprile a ottobre, il ristorante La Guerite è il posto dove andare per un brunch alcolico (la festa inizia davvero durante il secondo posto a sedere intorno alle 16:00). Uno dei ristoranti più famosi della Costa Azzurra, è un ambiente elegante con piatti curati. Aspettatevi di pagare almeno € 200 a persona e prenotate con largo anticipo.

    Ma non è sempre stato un punto caldo per le feste. C'è stato un tempo in cui La Guérite era una vecchia capanna di pescatori. Non passò molto tempo prima che diventasse il posto preferito di gente del posto, amici e familiari in una bella giornata estiva. Rilassarsi, prendere il sole e socializzare attorno a un allegro gioco di bocce, questo patrimonio di stile di vita mediterraneo conviviale e autentico è stato tramandato e coltivato dal 1902, fino a diventare uno dei ristoranti più ricercati e glamour della Costa Azzurra.

    La guida turistica delle isole di Lerins - guida turistica delle isole di Lerins 1
    Il beach club a La Guérite sull'isola di Sainte Marguerite

    Dall'altra parte del forte, puoi trovare un altro ristorante sulla spiaggia (molto meno bello) chiamato L'Escale . Questo ristorante turistico offre una cucina costosa e mediocre insalata nizzarda, aragosta alla griglia e ceviche di branzino da aprile a ottobre (il servizio cena è solo in estate - chiama per prenotare).

    Se stai cercando qualcosa di più rilassato (e molto meno costoso!), o hai dimenticato di prenotare un ristorante, la tua unica opzione sarà una bancarella di snack vicino ai moli dei traghetti. Qui ci si riempie la pancia di pan bagnat e altri panini da asporto da mangiare in spiaggia.

    Se sei abbastanza fortunato da essere arrivato in yacht, puoi ordinare la pizza che ti verrà consegnata sull'acqua da Pizza al catamarano oppure vai a St. Honorat (l'altra isola di Lerins) e cenare a La Tonnelle .

    I Sentieri Natura

    Goditi i fitti boschi di pini d'Aleppo, querce sempreverdi e boschetti di eucalipti a Pointe de la Convention . Itinerario della Convenzione è un gruppo di sentieri collegati che conducono alla costa così come nei boschi verso l'interno.

    La guida turistica delle isole di Lerins - guida delle isole di Lerins 1
    il porto e la piccola spiaggia

    C'è una piccola spiaggia ad ovest del porto e calette rocciose per fare il bagno con acque limpide. Anche i parchi picnic sono sparsi ovunque.

    Etang du Batéguier è una riserva naturale protetta e un santuario per gli uccelli migratori. Ci sono sterne, gabbiani, anatre di legno, gheppio e aironi cenerini da avvistare in questa laguna sulla punta occidentale dell'isola.

    Il Museo Sottomarino

    La guida di viaggio delle Isole di Lerins - museo d'arte subacquea di cannes diving2

    Al largo della costa dell'isola di Sainte-Marguerite, troverai una delle uniche installazioni artistiche subacquee al mondo — l'Ecomuseo sottomarino, premiato Artista britannico Jason deCaires Taylor.

    Le sei sculture di questa installazione permanente sono costruite utilizzando materiali a pH neutro e sensibili all'ambiente per stimolare la crescita naturale e i successivi cambiamenti intesi a esplorare l'estetica del decadimento, della rinascita e della metamorfosi.

    La posizione è ora isolata dalle barche, rendendola un luogo sicuro in cui immergersi. Situato appena al largo della costa , è facilmente accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per chiunque voglia vederlo. Dai un'occhiata al nostro guida al museo sottomarino.

    Altopiano d'ambiente

    st-honorat, isole lerins, riviera francese

    Nei mesi estivi, un gran numero di barche attracca al Plateau de Milieu, il canale turchese poco profondo che separa Ste-Marguerite e St-Honorat. Ci sono sci nautico, paracadutismo e altre attività acquatiche qui. Ci sono tavoli da picnic in riva al mare e aspettati di vedere un sacco di gente che nuota.

    L'unica proprietà privata

    La guida turistica delle isole di Lerins - isole di lerins ile sainte marguerite jardin francia

    Le Grande Jardin è l'unica proprietà privata mai costruita sulle isole. Ha diverse ville, una grande piscina, giardini e un piccolo castello sul lungomare. Presto sarà un hotel di lusso. Ecco la storia scandalosa dietro questa proprietà e i suoi tanti affascinanti proprietari.

    Isola di Sant'Onorato

    L'isola sorella minore di Sainte-Marguerite è a un tiro di bottiglia. L'isola di Saint-Honorat, con la sua abbazia cistercense, è la seconda isola più grande dei Lérins. È lungo circa 1,5 chilometri e largo 400 metri (circa 40 ettari). Qui puoi sperimentare viti, lavanda, erbe aromatiche, ulivi, papaveri e margherite che si mescolano ai profumi di rosmarino, timo e caprifoglio. Siediti sotto i pini e gli eucalipti, che danno ombra lungo la riva.

    Sede di un ordine silenzioso di monaci cistercensi per 16 secoli è anche una meta privilegiata di fuga. Non solo i monaci producono ottimi vini, ma il mandato di Dio proibisce loro di parlare con la stampa.

    Abbaye de Lérins e Monastère Fortifé Fort

    Guida turistica delle Isole di Lerins - Isole di Lerins2
    l'abbazia, dimora dei monaci

    L'Abbazia di Lerino ospita i monaci cistercensi. I monaci che hanno vissuto qui in passato sono rinomati per i loro contributi teologici. San Patrizio, il patrono dell'Irlanda, si è formato qui. I monaci consentono ancora ai pellegrini di unirsi a loro nel loro ritiro e contemplazione che vanno da due giorni a una settimana.

    L'abbazia/monastero fu fondata da Sant'Onorato di Arles (Honoratus) nel V sec. Un tempo era un punto d'appoggio di un potente gruppo di monaci che possedeva la maggior parte dell'area e estendeva la propria influenza anche a Cannes. Il loro immenso potere e la loro ricchezza alla fine portarono alla loro caduta. I monaci cistercensi ora possiedono l'isola. Acquistarono l'isola nel 1861 ei monaci vivono in un monastero costruito nel XIX secolo (Abbaye de Lérins).

    Questi monaci sono famosi per il loro Vino e liquori di Lérins, acquistabile presso la bottega del chiostro oppure tramite il loro sito web. Ricoperta di pini, rose, lavanda, eucalipti e cipressi, è un rifugio perfetto per i turisti che cercano pace, spiritualità e tranquillità.

    La guida turistica delle Isole di Lerins - guida le isole di Lerins honorat 1
    Il forte, con l'abbazia alle spalle

    Il forte Monastère Fortifé fu costruito sul mare per proteggere i monaci dai pirati. Questo castello quadrato e merlato è in realtà una prigione fortificata e ha una vista mozzafiato che si estende fino a L'Esterel.

    Mentre la residenza dei monaci non è aperta ai turisti, la chiesa è aperta alle visite e vi si può assistere alla messa (controlla gli orari su il loro sito ufficiale). Le chiese e il chiostro sono i ricordi dell'era medievale - la maggior parte degli edifici risalgono al XIX secolo. Servono come ritiri per gli spirituali.

    Chapelle Saint-Caprais prende il nome da un monaco che si unì a Sant'Onorato nel suo ritiro e lo aiutò a costruire l'ordine. È anche sede di una fornace dove si producevano batterie di cannoni napoleonici e palle di cannone.

    Ci sono molte altre chiese molto piccole sulle isole, tra cui La Chapelle de la Trinité , Saint-Caprais , Saint-Pierre , e Saint-Sauveur . Le chiese rimangono intatte e nella loro condizione originale, fino ad oggi.

    I prodotti del monaco

    La guida turistica delle Isole di Lerins - Il vino delle Isole di Lerins 1
    i monaci hanno i loro vitigni esclusivi

    I monaci di oggi ora hanno la loro vigna da coltivare. Piantano, crescono, raccolgono, pressano, invecchiano e imbottigliano manualmente con le proprie mani. Il risultato è un vino di grande pregio. Producono anche altri liquori a base vegetale, liquori a base di frutta, un'acquavite di vinaccia e hanno un apiario per la produzione di miele. Puoi acquistare i loro prodotti nei due negozi dell'abbazia e sono ottimi regali (anche se costosi).

    Ristorante e Caffè

    La guida turistica delle isole di Lerins - il ristorante st honorat delle isole di Lerins
    Ristorante La Tonnelle – Isola Saint-Honorat

    Il ristorante dell'isola, La Tonnelle , è il luogo perfetto per un pranzo pigro con vista sul mare. Serve carne alla griglia, frutti di mare e insalate, oltre al vino monastico.

    Un altro caffè offre snack da asporto come panini, gelati, caffè e torte come la crostata al limone e la torta al cioccolato per il tè.

    Video Tour delle Isole di Lerins

    Come arrivare alle Isole di Lerins

    Il modo ideale per esplorare la zona è salire sullo yacht di un amico (o noleggiarne uno), così puoi viaggiare nella privacy e nel lusso e rilassarti a bordo quando ne hai voglia. Il concierge del tuo hotel a 5 stelle può aiutarti a organizzare il noleggio di uno yacht.

    Se uno yacht non rientra nella tua fascia di prezzo, un biglietto di andata e ritorno per adulti su un traghetto costa circa € 15.

    TRAGHETTI DA ST-MARGUERITE:

    TRAGHETTI DA ST-HONORAT:

    Guida turistica delle Isole di Lerins - Isole di Lerins5 1
    Il traghetto che fa servizio tra Cannes e le isole di Lerins

    KAYAK DA CANNES:

    Da Cannes puoikayak alle isole di Lérinssui doppi kayak con l'aiuto di un istruttore che ti darà consigli su come pagaiare in modo più efficiente e quali punti sono i migliori per ammirare l'ambiente circostante. Puoi noleggiare i kayak per uso indipendente o prenotare una visita guidata con un istruttore certificato, che ti condurrà nelle diverse isole e ti mostrerà luoghi nascosti che non raggiungeresti facilmente da solo. Le sessioni sono disponibili per un giorno, mezza giornata o al tramonto, quindi puoi scegliere quale slot si adatta meglio alla tua giornata.

    Il contenuto è legalmente protetto.

    Hai un consiglio? Invia un'e-mail a [email protected]

    RicercaArchivio
    X
    ar العربيةzh-CN 简体中文nl Nederlandsen Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêsru Русскийes Español