Tasti di scelta rapida

    Guida di viaggio al paradiso di prima categoria di Saint-Tropez

    St. Tropez è una delle migliori destinazioni al mondo per la folla del jet-set, con una meritata reputazione edonistica. Fondatori fiduciari e celebrità di alta moda si riversano (in yacht o in elicottero) in questa piccola località turistica ogni estate. Saint-Tropez si gonfia nei mesi estivi mentre gli yacht si insinuano nel porto, ma una breve passeggiata attraverso le strette strade acciottolate del centro storico rivela in primo luogo cosa ha attratto le celebrità in questo ex villaggio di pescatori.

    Guida di viaggio al paradiso di prima categoria di Saint-Tropez - guida turistica di st tropez2
    La vista dalla cittadella

    Gratta via la patina dorata del nuovo denaro (ed evita i quasi 100.000 visitatori che rimbombano ogni estate) e l'ex porto peschereccio, roccaforte militare ed enclave di artisti brilla ancora sotto i platani di Place des Lices, nella palla di cannone -le mura deturpate della Cittadella fortificata, e lungo le stradine acciottolate che hanno stregato i suoi affascinanti visitatori per il secolo scorso.

    Saint-Tropez è, molto semplicemente, la località più famosa d'Europa, ma una volta era semplicemente un pittoresco villaggio di pescatori francesi. Poi sono arrivate Coco Chanel e le sue amiche alla moda, ed è diventata l'ambientazione del film E Dio creò la donna con Brigitte Bardot, il famoso sex symbol dell'epoca. Da allora, la città precedentemente quasi sconosciuta della Costa Azzurra è diventata un punto di riferimento turistico internazionale, noto come destinazione principale per i ricchi e famosi. Gli Hamptons d'Europa.

    Guida di viaggio al porto di A-List di Saint-Tropez - guida turistica di st tropez

    Oltre alle feste e allo shopping, osservare la gente e osservare le celebrità è il passatempo principale a Saint-Tropez. A St Tropez, il motto è: vedere ed essere visti. A St Tropez è facile vivere (e spendere) come una celebrità. Facciamo conoscenza con questa piccola ma illustre città...

    Informazioni di base su St. Tropez

    Saint-Tropez si trova a 100 chilometri a ovest di Nice nel sud della Francia. La gente del posto si chiama Tropeziani. Ha una popolazione di meno di 5.000. Il francese è la sua lingua ufficiale, anche se molti parlano inglese a causa del suo status internazionale nel turismo.

    L'alta stagione per i turisti va da maggio ad agosto in estate, e chiude completamente (i negozi si svuotano e i ristoranti chiudono) in bassa stagione da ottobre ad aprile. Condivide il perfetto clima mediterraneo come il resto della Costa Azzurra.

    Il famosi stabilimenti balneari di St. Tropez in realtà non sono a St. Tropez, ma al confine Ramatuelle, sulla spiaggia di Pampelonne (che è a circa 15 minuti di auto, e padre di quanto la maggior parte delle persone vorrebbe camminare).

    Guida di viaggio al paradiso di prima categoria di Saint-Tropez - st tropez beach club pampelonne
    C'è qualcosa per tutti nei beach club

    Una breve storia

    Nell'anno 68, Saint-Tropez e le città di Grimaud e Cogolin presero tutti il ​​nome da un folle incidente che coinvolse un uomo senza testa, un gallo e un cane. Puoi leggi la fantastica storia qui.

    St-Tropez occupava una posizione militare strategica molto prima che diventasse un'oasi del jet set. Costruito tra il 1590 e il 1607 per difendere la costa pirati e altri invasori, la Cittadella continua a vegliare sugli abitanti del villaggio e sul mare, anche se in questi giorni solo pochi pavoni vaganti e alcuni cannoni defunti fanno la guardia. Prima della Cittadella ci sono tre torri medievali a guardia del porto: Portalet, Jarlier e Suffren, l'edificio più antico di St-Tropez.

    Ecco di più sulla folle storia di St Tropez, compresa la sua storia di trattare con pirati che vendettero i tropeziani alla tratta degli schiavi.

    Artisti a Saint-Tropez

    Saint-Tropez attirava artisti e dissoluti molto prima dell'epoca di Brigitte Bardot. Prima che arrivassero le celebrità, i super ricchi e i loro superyacht, gli artisti si erano già innamorati di questa città. Le opere dei pittori mettono la città sulla mappa artistica. La maggior parte ha illustrato la vita semplice ma affascinante tipica di St Tropez.

    Saint-Tropez, le quai, Paul Signac, 1899
    Saint-Tropez, le quai, Paul Signac, 1899
    Place des Lices, Saint-Tropez, Henri Matisse, 1904
    Place des Lices, Saint-Tropez, Henri Matisse, 1904
    La jetée de Saint-Tropez, Pierre Bonnard, 1912
    La jetée de Saint-Tropez, Pierre Bonnard, 1912

    Un paradiso da A-Lister

    St. Tropez possiede una certa mistica che è rimasta qui da molto prima di un giovane imbronciatoingenuodi nome Brigitte Bardot è arrivata a metà degli anni '50 e ha illuminato l'intera città con una luce duratura.

    L'artista Paul Signac ha portato i suoi amici artisti dalla fine del XIX secolo; stilisti Coco Chanel e Elsa Schiapparelli lo rese popolare per tutti gli anni '20. Negli anni Quaranta e Cinquanta, il villaggio era un'estensione estiva della Rive Gauche parigina: Juliette Greco, Boris Vian, Sartre e Picasso.

    Guida di viaggio al paradiso di prim'ordine di Saint-Tropez - brigitte bardot st tropez guide
    BRIGITTE BARDOT A ST. TROPEZ

    Lo scrittore e poeta Françoise Sagan anche visitato frequentemente, e il suo libro del 1954 Bonjour Tristesse, una storia "amorale" della storia d'amore estiva di un'adolescente a St-Tropez, è stata una sensazione mondiale che ha scandalizzato la società francese e ha guadagnato fama sia per il suo autore di 18 anni che per il luogo della storia.

    Poi, nel 1956, apparve Bardot E Dio creò la donna, trasformando l'edonismo localizzato in una reputazione mondiale per i piaceri illeciti. Questo è stato il punto di svolta della città, da un villaggio di costruttori di barche e pescatori in un parco giochi di stelle. Ancora oggi ci sono foto di Bardot in tutta la città. Ecco la storia dello scandalo creato da Bardot.

    La canzone dei Pink Floyd del 1971, San Tropez, è stato ispirato dalla loro estate precedente, quando hanno affittato una casa a Saint-Tropez…. "Mentre raggiungo una pesca, faccio un giro dietro un autista a San Tropez, rompo un bastone con un mattone sulla sabbia, cavalco un'onda...". Saint-Tropez occupava un posto speciale nel cuore dei membri della band, poiché suonavano (per spiccioli) nei caffè negli anni '60, prima che si chiamassero "Pink Floyd". Syd Barrett e David Gilmour si erano esibiti all'ora di pranzo insieme a chitarre e armoniche, e in seguito avevano fatto l'autostop e si erano fatti strada per la Costa Azzurra. Nel 1970 suonarono al nightclub Les Caves du Roy , che è ancora popolare oggi. Richard Wright in seguito acquistò una casa a Le Rouret , che chiamò Maison d'Harmonie. Wright trovò la casa nel 1978, quando i Pink Floyd erano in Costa Azzurra per registrare The Wall, e passava la maggior parte del suo tempo libero lì finché non è morto.

    Costruito nel 1618, Chapelle Ste-Anne ha fatto la storia della cultura pop nel 1971 quando Mick Jagger sposò Bianca (ecco la folle storia dietro il loro caotico matrimonio) qui dopo una cerimonia civile al municipio di St-Tropez.

    Guida di viaggio al paradiso di prim'ordine di Saint-Tropez - matrimonio a st tropez 1
    Il matrimonio di Mick Jagger a St. tropez

    Sempre popolare tra le rock star, negli anni '90, la band U2 ha filmato un video musicale e registrato canzoni a La casa di Bono sulla spiaggia di Eze. Più recentemente, molti rapper hanno incluso St. Tropez nei testi delle loro canzoni, affermando che è il loro luogo di vacanza preferito, e A-listers come Beyoncé e Jennifer Lopez visitano regolarmente.

    Oggi attira ancora la crème de la crème delle industrie dello spettacolo, della moda e delle modelle. È uno dei luoghi di vacanza preferiti di Ralph Lauren e Toomy Hilfiger, ed è qui che Leonardo DiCaprio ha tenuto il suo gala di beneficenza per la conservazione della fauna selvatica e dell'oceano. Ogni estate c'è una sfilata di top model, attori, influencer e coloro che vogliono esserlo visto.

    Quando (e quando Non a) Visita Saint Tropez

    In alta stagione (da giugno ad agosto), 60.000 visitatori al giorno affollano le spiagge, i caffè e i vicoli del XV secolo di questo antico villaggio di pescatori. Ma luglio e agosto, quando cala la folla, possono essere uno spettacolo piacevole, specialmente a i beach club di Pampelonne, dove pranza chiunque sia qualcuno.

    Guida di viaggio al paradiso di prima categoria di Saint-Tropez - guida di viaggio saint tropez2

    Non ha senso visitare in bassa stagione (da novembre a metà aprile), poiché quasi tutti gli hotel, i negozi e i ristoranti chiudono.

    Ti consigliamo di visitare a fine aprile, maggio, giugno, settembre o inizio ottobre per evitare la folla ma divertirti comunque il bel clima mediterraneo.

    Da fine settembre a inizio ottobre, alcuni degli yacht più belli del mondo scendono a Saint Tropez per l'annuale Voiles de St Tropez, mentre si aprirà l'Antipodes Film Festival al Cinema la Renaissance, nella centralissima Place des Lices dal 13 al 19 ottobre.

    Ma senza dubbio uno dei nostri eventi preferiti in questo periodo dell'anno è ilGrande Braderie, che fermerà Saint-Tropez dal 24 al 27 ottobre, quando la città sarà invasa da cacciatori di occasioni che accaparrarsi abiti firmati per una frazione del prezzo normale.

    Come arrivare a Saint-Tropez

    Non ci sono stazioni ferroviarie o aeroporti vicino a Saint-Tropez, e la zona circostante è piena di cantine e cose da fare, quindi si consiglia un'auto a noleggio. Se noleggi un'auto, è più facile raggiungere la famosa distesa di sabbia e i beach club di Pampelonne, sei miglia fuori città. Se prendi i mezzi pubblici, ecco le opzioni:

    Con il bus: C'è una stazione degli autobus a Saint-Tropez chiamata la Gare Routière de Saint–Tropez situato in Place Blanqui. È gestito dalla divisione trasporti del dipartimento Varlib, che impiega altre società per gestire le rotte. L'autobus n. 7601 serve Saint-Tropez da dietro la stazione ferroviaria di Saint-Raphaël via Sainte-Maxime verso est (quasi ogni ora, 1,5 ore per Saint-Raphaël, 30 minuti a Sainte-Maxime). Gli autobus n. 7801 e n. 7802 vanno dalla stazione ferroviaria di Tolone a St Tropez (6 volte al giorno, 2 ore di viaggio).

    In barca: Le barche effettuano il viaggio di un'ora tra Saint-Tropez e Sainte-Maxine circa ogni ora. Ci sono anche servizi di traghetto da Nice o Cannes. Questo può effettivamente essere il modo più veloce per arrivare (a parte l'elicottero), visti gli ingorghi che si verificano in estate. Un nuovo modo di visitare è fare una gita in barca da Quai Amiral Nomy nell'Esterel con Les Bateaux de Saint-Raphaël. I loro viaggi (che vanno da aprile a novembre) durano circa un'ora a tratta e offrono favolose viste sulla costa.

    Più opzioni: Le opzioni includono minibus, scooter, auto, biciclette, taxi ed elicotteri.

    Lungo il viaggio verso St. Tropez

    La maggior parte del viaggio dalla Costa Azzurra è assolutamente sbalorditiva, specialmente la parte costiera zona dell'Esterel. Tuttavia, lungo l'unica strada che collega St. Tropez a Sainte-Maxime ci sono anche molte aree a basso costo che creano brutti scherzi e al resto della Costa Azzurra.

    Il mare in Zone di Grimaud e Gassin sono pieni di "campeggi" a bassissimo budget (sostanzialmente un parcheggio per roulotte in affitto), parchi "Mobil Home" (anch'essi simili a quello che gli americani considerano un parcheggio per roulotte), spettacoli "Monster Truck" trash in stile americano, mini-golf, shopping economico, roulotte / camper / Furgoni "camper" sulla spiaggia e parchi di divertimento fatiscenti.

    Guida di viaggio all'A-List Haven di Saint-Tropez - le migliori città vicino a st tropez 1
    Una foto promozionale da uno dei campeggi

    Quando raggiungi Port Grimaud e inizi a vedere gli annunci di Monster Truck pubblicati ogni pochi metri lungo la strada, saprai che stai entrando in un tratto di strada tipicamente congestionato e che sei tra i 10 ei 50 minuti da St. Tropez, in base a quanto è folle il traffico. E no, non c'è nessuna "strada secondaria" in cui scappare.

    Video Tour di Saint-Tropez

    Che tu sia una celebrità o solo il solito viaggiatore, l'esperienza unica che puoi vivere visitando Saint-Tropez nel sud della Francia è indimenticabile.

    Anche l'area intorno a St. Tropez ha molto da vedere. Ci sono molti vigneti e altre graziose cittadine a 20 minuti di auto. Dai un'occhiata al nostro guida alle cose da fare e ai luoghi da vedere a St. Tropez e la città vicine da visitare. Se vuoi più storia, leggi il pirati e pittori che ha creato St-Tropez.

    Il contenuto è legalmente protetto.

    Hai un consiglio? Invia un'e-mail a [email protected]

    RicercaArchivio
    X
    ar العربيةzh-CN 简体中文nl Nederlandsen Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêsru Русскийes Español