Tasti di scelta rapida

    Jazz à Juan & Jammin'Summer 🎷 Festival jazz ad Antibes

    Questa è una guida completa ai festival jazz 2023 Jazz à Juan e Jammin'Summer, che si tengono ad Antibes, compresi i luoghi, i biglietti, le informazioni privilegiate, la storia e gli orari degli spettacoli.

    jazz a juan, antibes
    Jazzà Juan

    Ogni estate, due incredibili festival jazz animano Antibes e Juan les Pins. Pur accogliendo le più grandi figure del jazz dal 1960, il festival Antibes Juan-les-Pins conserva una doppia attrazione. Innanzitutto per la sua ricca formazione, fedele al jazz autentico, ma anche e soprattutto perché rimane un vero e proprio laboratorio dove tutti possono vedere che il jazz è ancora uno stile musicale vivo: band di apertura di alta qualità, concerti di margine (gratuiti) "Off" , i bar degli hotel e le strade trascinate dalle bande di ottoni.

    Ecco tutti i dettagli di cui hai bisogno per partecipare e divertirti in questi festival:

    Il Festival Jazz à Juan

    Jazz à Juan è noto per i migliori artisti della lista A e quest'anno presenta personaggi del jazz come Winton Marsalis e John McLaughlin. Questo festival jazz internazionale si svolge ogni anno nella cornice storica della pineta di Gould.

    Il festival jazz più antico d'Europa, Jazz à Juan è parte integrante della cultura e del patrimonio francese e presenta i migliori musicisti jazz del mondo. Dalla sua prima messa in scena nel 1960, ha guadagnato fama e lustro internazionale. Artisti provenienti da tutto il mondo si esibiscono qui ogni anno per celebrare e arricchire la scena della musica jazz. È un appuntamento prestigioso per ascoltare musica jazz.

    Nato nel 1960, il festival si è affermato nei decenni come uno degli eventi leggendari dove si elabora la memoria del jazz, ma anche e soprattutto dove si afferma il suo eterno rinnovamento. Jazz à Juan rimane un punto di riferimento internazionale nel settore.

    C'è molto da scoprire: uno stile musicale vario, piacevole e sempre a livello umano, in un sito famoso tra spiaggia e stelle. Gli interpreti di tutto il mondo vedono la Pinède Gould come l'equivalente di ciò che la Scala di Milano rappresenta per i cantanti lirici: una conferma e un'occasione eccezionale per esibirsi davanti al pubblico, il cocktail ideale per un luogo leggendario.

    Il festival Jazz à Juan presenta ogni tipo di jazz, dal jazz latino, jazz-rock, jazz moderno, blues, electro e persino gospel jazz. Nel corso degli anni, il festival Jazz a Juan ha abbracciato nuovi e diversi stili di jazz per attirare un nuovo pubblico. Il festival si aggiunge davvero alla colorata storia del jazz.

    "Juan-les-Pins non è solo una scena, è mitico per me, come la Carnegie Hall per il classico. Quando sali su questo palco, sei sulle orme dei giganti.” – John McLaughlin

    jazz a juan, antibes
    Jazz à Juan con vista sul mare a La Pinéde

    Posizione sul mare di Jazz à Juan

    La casa del festival è La Pinède, la famosa pineta (con pini centenari) nel comune di Juan-les-Pins, che fa parte del Antibes, sul Riviera francese. L'atmosfera rilassata completa il groove funky del ritmo jazz. Il palcoscenico è ambientato in uno splendido scenario naturale, il Mar Mediterraneo.

    Di notte, la scena si trasforma gradualmente con le luci di Juan-les-Pins, Golfe Juan e dintorni Cannes diventa visibile. Ci sono negozi di souvenir e numerosi ristoranti e caffetterie intorno alla piazza. Nelle vicinanze sono presenti anche piccoli bar e locali per spuntini.

    Visite guidate per Jazz à Juan

    Per tutta l'estate, puoi scoprire la storia del jazz a Juan-les-Pins durante le visite guidate organizzate dall'Ufficio del Turismo.

    In onore dei festival Jazz à Juan e Jammin'Summer, le nostre guide vi invitano a scoprire il Jazz a Juan-les-Pins in un'atmosfera festosa. Scoprirai luoghi mitici, la mostra allestita per l'occasione, così come la Walk of Jazz Giant lungo la Gould Pine Grove.

    Un concerto gratuito ti aspetta al termine della visita nella Petite Pinède. (Sessione estiva di Jammin)

    Dettagli del tour: Partenza dall'Ufficio del Turismo di Juan-les-Pins
    Prenotazione anticipata obbligatoria presso l'Ufficio del Turismo o per telefono al numero +33 (0)4 22 10 60 01 o e-mail [email protected]

    Prezzo del giro: Adulti: 7€ (coppia 12€) / Ridotto (da 8 a 16 anni e studenti): 3,50€ / Minori di 8 anni: gratis

    La storia del jazz à Juan

    Il primo festival «Jazz à Juan», nel 1960, nasce come omaggio a Sidney Bechet, famoso musicista che amava Antibes. Fu l'evento che diede il via a molti altri festival che si diffusero rapidamente in tutta Europa.

    Claude Nobs, ideatore del grande evento di Montreux, si disse: "Se non fossi passato per Antibes, Montreux non esisterebbe". Il concetto era rivoluzionario. Per la prima volta il grande pubblico ha potuto scoprire i principali artisti della grande saga che il jazz era già diventato, con gli eroi sul palco in persona, e il più bel decoro naturale che si possa desiderare. È stata certamente una scommessa, ma più che all'altezza delle sue promesse.

    Già nel 1960 ebbe luogo il notevole concerto di Charles Mingus, poi l'inizio della storia d'amore tra Ray Charles e la pineta, la rivelazione di Miles Davis nel 1963, il memorabile duetto tra Ella Fitzgerald e una cicala... Nel 1968, dopo lo shock di Coltrane, mentre infuriavano accesi dibattiti, ci fu l'irresistibile periodo del free-style, prima che il Jazz Rock e la fusion raggiungessero il loro apice nel 1976, poi l'imponente collezione di pianisti nel 1981 (Petrucciani, McCoy Tyner, Chick Corea e Keith Jarrett).

    Seguono la rivelazione di Al Jarreau, lo straordinario duetto tra Stanley Clarke e Miroslav Vitous nel 1984, un altro duetto di Sarah Vaughan e Michel Legrand, le interpretazioni di Carlos Santana e della grande Jessie Norman… Senza dimenticare, ovviamente, il favoloso concerti di tre dei più fedeli artisti di ritorno:Dizzy Gillespie, Stan Getz e Sonny Rollins.

    Jazz à Juan rappresenta un'ampia diversità di stili e programmi ma anche musicisti: nuovi arrivati ​​che sono diventati nomi famosi, iconoclasti di tendenza, classici e moderni, tutti membri della grande famiglia del jazz...

    Nessun altro festival ha fatto di più per il riconoscimento della musica improvvisata e culturalmente mista di tutto il mondo: a Juan, l'Africa ha scaldato i cuori del pubblico, il “Som do brasil” ha ballato con cubani latinoamericani e Tito Puente si è convertito Francia alla magia del mambo, poi John McLaughlin e Shakti hanno aperto il Passaggio verso l'India...

    Questi concerti storici ora contribuiscono alla storia del jazz europeo, costruendo anche il futuro, come dimostrano le recenti esibizioni di Roy Hargrove, Richard Bona, Thomas Dutronc, Norah Jones e Jamie Cullum. Dal 1960, la saga jazz è fiorita a Juan grazie all'immensa diversità degli artisti: nuovi arrivati ​​o nomi famosi, innovatori o iconoclasti, classici o moderni.

    Sessione estiva di Jammin Festival Jazz

    Jazz à Juan & Jammin'Summer 🎷 Festival jazz ad Antibes - festival jazz di antibes

    Jammin'Summer Session torna ogni estate da metà luglio a fine agosto. 125 musicisti jazz si esibiscono in più di 30 concerti gratuiti. Questi concerti sono molto più piccoli e con musicisti meno famosi di Jazz à Juan, ma sono gratuiti.

    Sulla Place Nationale ad Antibes e la Petite Pinède a Juan-les-Pins , artisti internazionali eseguiranno tutte le diverse correnti del jazz: classico, gospel, hip-hop, rock, elettronico, vocale, gypsy, latin-jazz...

    La passeggiata della fama

    Ogni estate, star di tutto il mondo si esibiscono al “Jazz à Juan” e al “Jammin'Summer”, la culla del jazz in Europa, e lasciano l'impronta delle loro mani, che potrete scoprire sigillate lungo tutta questa “Walk of Fame ”. Boulevard Edouard Baudoin nel parco La Pinède testimonia la popolarità del jazz, poiché dietro il palco sul mare, le impronte delle mani di oltre 50 musicisti che si sono esibiti nel festival punteggiano il marciapiede. Alcune delle leggende del jazz che si sono esibite e hanno sigillato le loro impronte sul lungomare sono: Al Jarreau; BB Re; George Benson; Fluido Rosa; Ray charles; Stevie Meraviglie; Stephane Grappelli; Eddie Louise; Dee Dee Bridgewater; tra gli altri.

    Video del Jazz à Juan Jazz Festival

    Jazz à Juan & Jammin'Summer Session 2023: dettagli dell'evento

    Tipo di evento: Festival musicali

    Frequenza: Annuale

    Jazz a Juan Timing: Jazz à Juan è dal 10 al 21 luglio 2023

    Tempi estivi di Jammin: La Jammin'Summer Session va da luglio ad agosto (dal 10 al 21 luglio e poi il 25 luglio e l'1, 4, 8, 11 e 18 agosto). Dal 10 al 21 luglio, i concerti della Jammin'Summer Session si svolgeranno dalle 19:15 alle 20:15. Dal 25 luglio al 18 agosto si svolgeranno dalle 20:00 alle 21:15.

    Social media:Facebook di Jazzà Juan e Cinguettio.

    Sito web: Sito ufficiale di Jazz à Juan e la Programma della sessione estiva di Jammin.

    Biglietti: Acquista i biglietti per Jazz à Juan qui. I concerti di Jammin'Summer sono gratuiti e in base all'ordine di arrivo.

    Località: La maggior parte dei concerti si tiene nel parco La Pinède Gould, al mare Juan-les-Pins, Antibes. Alcuni concerti di Jammin'Summer si svolgono anche al palco dell'orchestra di Antibes a Place Nationale .

    Jazz à Juan & Jammin'Summer 🎷 Festival jazz ad Antibes - antibes jazz festivals 1

    Per altri eventi, dai un'occhiata al nostro completare Monaco e la Costa Azzurra calendario eventi.

    Il contenuto è legalmente protetto.

    Hai un consiglio? Invia un'e-mail a [email protected]

    RicercaArchivio
    X
    ar العربيةzh-CN 简体中文nl Nederlandsen Englishfr Françaisde Deutschit Italianopt Portuguêsru Русскийes Español